Content Marketing: 4 previsioni per il 2014

ContentMarketingIl content marketing consiste nella creazione di contenuti di qualità sponsorizzati e destinati ad un pubblico specifico per instaurare un rapporto di fiducia con i clienti e aumentare contatti e relazioni. Non è una strategia nuova ma se riflettiamo sul dato che ormai metà della popolazione globale ha accesso ad internet e quotidianamente consuma contenuti e informazioni, è semplice intuire perché il content marketing svolgerà sempre più un ruolo fondamentale per catturare l’attenzione di possibili consumatori.

Da un recente sondaggio è emerso che nel corso del prossimo anno molte aziende investiranno seriamente nel content marketing dedicando risorse sia in termini di personale che economici.

Conoscere le tendenze in arrivo ci permette di preparaci in tempo per decidere dove e come allocare le nostre risorse.

4 previsioni per il 2014

  1. L’aumento della competizione per guadagnarsi l’attenzione dell’utente
    Pubblicare quotidianamente articoli con contenuti unici e di qualità non sarà più sufficiente, basta considerare che ogni giorno vengono pubblicati 92000 articoli su internet. Forbes ad esempio produce 400 articoli al giorno e oltre 35 milioni al mese vengono pubblicati tramite WordPress. Non potendo contare quindi sui volumi, una piccola azienda deve affidarsi ad una strategia di content marketing per capire qual è il valore unico che l’azienda ha o come può crearlo, ad esempio cercando di posizionare il suo brand tra le massime autorità del campo in un determinato settore.
  2. La scelta della metrica per misurare il successo di un contenuto sarà più importante
    Tradizionalmente la metrica che determina il successo di un contenuto è il traffico generato dal numero di visite.
    Ovviamente generare traffico è importante perché dà maggiore visibilità, ma non può essere la sola chiave di misurazione perché va tenuto conto dell’obiettivo del contenuto che andiamo a pubblicare. Un link in uscita che permette ad un utente di trovare su un altro sito quello che cerca può essere una chiave di misurazione perché instaura un rapporto di fiducia con buone possibilità che l’utente torni a visitare il nostro sito.
    Altre aziende invece usano come chiavi di valutazioni le metriche dei social, cioè il volume delle condivisioni, dei tweet, dei like che il contenuto genera.
  3. Integrazione dei contenuti
    I contenuti prodotti verranno creati per essere distribuiti su più canali, cercando di fornire una visione coerente del brand all’utente indipendentemente dal canale di distribuzione che sia web o personale.
    Un esempio di questa integrazione ce la fornisce la British Airways con il suo famoso cartellone nel centro di Londra per pubblicizzare le nuove rotte della flotta.

  4. Sperimentazione del content marketing sui nuovi media
    La tecnologia è in continua crescita, i personal computer sono ormai una piccola percentuale dei dispositivi connessi e le aziende iniziano a sperimentare e a produrre contenuti per i nuovi supporti.
    Nivea ad esempio ha unito la classica divulgazione cartacea con il mobile, inserendo un caricabatteria solare all’interno della pubblicità stampata.

Quali saranno i contenuti maggiormente pubblicati?

  1. Immagini
    Le immagini continueranno ad avere un ruolo principale nel content marketing, dato l’uso sempre più diffuso di Pinterest, Instagram, SlideShare, e Google+ come servizi di condivisione.
  2. Blog
    Pubblicare contenuti di qualità provenienti dai blog e contribuire ai contenuti di altri siti di valore con link al nostro sito farà aumentare il traffico e il Ranking.
  3. Whitepapers & eBooks
    La produzione di questi contenuti è fondamentale durante le prime fasi del rapporto con i potenziali clienti, dimostra che il nostro marchio è leader in quel campo e introduce i clienti alle nostre metodologie.
  4. Video
    I video saranno sempre al primo posto come strategia di content marketing, sia che produciamo un video, creiamo un’animazione o utilizziamo la grafica in movimento.

Per approfondire: The Future of Content: Upcoming Trends in 2014, Taking Content Marketing To The Next Level: 2014 Predictions